fbpx

Universi Diversi 2019 – Mostre, spettacoli e incontri a Padova da marzo a giugno

Padova ripropone, da marzo a giugno 2019, il format culturale Universi Diversi. Mostre, spettacoli e incontri che ruotano attorno ai temi del sacro e del profano, le due dimensioni che più connotano la Città del Santo e di Galileo.

Questo contenitore culturale è nato dalla constatazione che Padova è famosa nel mondo per il suo santo, Antonio e per la sua tradizione scientifica, con un’università tra le più antiche del mondo in cui hanno insegnato docenti prestigiosi, primo tra tutti Galileo Galilei. Padova inoltre è candidata a entrare nella lista dei luoghi dichiarati patrimonio mondiale dall’Unesco, grazie ai cicli affrescati nel Trecento in otto edifici della città.

Tra i grandi eventi che caratterizzeranno questa quarta edizione ci sarà la mostra Federico Fellini. Verso il centenario e la mostra Aldo Rossi e la Ragione. Architetture 1960-1997, il festival del cinema di viaggio Detour, il festival internazionale del fumetto Be Comics!.

Padova diventerà poi palcoscenico di spettacoli innovativi e sperimentali con l’edizione 2019 de Il suono e la parola, che vedrà protagonisti di grande richiamo e prime assolute per il Nord- Est. Ad arricchire il programma musicale saranno anche l’Orchestra di Padova e del Veneto, i Solisti Veneti e Gli Amici della Musica di Padova.

Anche la danza presenta appuntamenti di primo piano, come la rassegna Prospettiva danza.

Tra le proposte della sezione teatro-cinema spiccano gli appuntamenti della Stagione di prosa del Teatro Verdi, a cura del Teatro Stabile del Veneto, con grandi autori e interpreti.

Grande attesa, inoltre, per la cerimonia finale di proclamazione del vincitore della XIII edizione del Premio letterario per la divulgazione scientifica Galileo, iniziativa di promozione e valorizzazione di Padova come città della scienza, che ha un ampio seguito sul territorio nazionale.

Per maggiori informazioni puoi collegarti ai links proposti all’interno dell’articolo.

Tutti i dettagli sono consultabili accedendo al sito web www.padovacultura.padovanet.it.