Veneto: Spettacoli di Mistero

“Novembre”, in Veneto, si traduce solo con un’altra parola: “Mistero”.

Torna infatti, il Festival dedicato interamente ai luoghi leggendari e misteriosi della regione, che per tutto il mese terrà banco dalle montagne alle coste, dai laghi alla laguna, dalle pietre dei borghi antichi ai marmi sontuosi delle città d’arte.

La nuova edizione di “Veneto: Spettacoli di Mistero” vedrà nelle piazze, nelle ville, le aie, i teatri, i castelli, i giardini, la rivisitazione delle antiche leggende del territorio, spesso provenienti direttamente dalla tradizione orale, in una infinita teoria di fascinazione e di scoperta.

Un vortice fatto di spettacoli teatrali, serate di racconto, visite guidate, rievocazioni in costume e cene a tema, mostre di fotografie o di disegno, proiezioni e presentazioni di libri, passeggiate in mezzo alla natura o tra i borghi, performance artistiche, concerti, musical, ricostruzioni storiche e giochi per i più piccoli, trascinerà grandi e piccoli in una festa di piazza lunga un mese, alla riscoperta delle tradizioni e degli aspetti più nascosti, sulla scia dell’incredibile eredità della tradizione veneta, delle sue credenze, delle sue figure fantastiche e della sua essenza più profonda, che affonda le radici alle origini della Storia.




Tutti gli appuntamenti nel Padovano

  • 28 ottobre – Centro storico di Padova: “Tour nella Padova noir dell’Ottocento”
  • 29 ottobre – Castello di San Pelagio a Due Carrare: “Voli Folli e un giardino di Misteri”
  • 31 ottobre – Castello del Catajo a Battaglia Terme: “Aperitivo con il fantasma”
  • 31 ottobre – Padova: “Tra misteri e leggende a Padova – Visita guidata con trekking urbano”
  • 31 ottobre – Grantorto: “Festa dea Lumèra”
  • 31 ottobre – Sant’Elena: “Paranormal investigations a Villa Miari De’ Cumani”
  • 31 ottobre – Villa Correr a Casale di Scodosia: “Il mistero è servito – Caccia al fantasma”
  • 4 novembre – Padova: “Luci e ombre tra le immagini della Cappella degli Scrovegni”
  • 5 novembre – Loggia e Odeo Cornaro a Padova: “L’Odeo Cornaro tra fascino e mistero”
  • 5 novembre – Castello del Catajo a Battaglia Terme: “Lucrezia Obizzi, il delitto del ‘600”
  • 11 novembre – Cervarese Santa Croce: “Misteri e leggende al Castello di San Martino della Vaneza”
  • 12 novembre – Palazzo della Ragione a Padova: “Medicina, astrologia o eresia? Pietro d’Abano si racconta”
  • 16 novembre – Castello del Catajo a Battaglia Terme: “Lucrezia Obizzi, il delitto del ‘600”
  • 18 novembre – Castello del Catajo a Battaglia Terme: “L’azzurra presenza”
  • 18 novembre – Prato della Valle a Padova: “Coraggiose, astute e sognatrici: le donne protagoniste nella storia di Padova”
  • 26 novembre – Casa del Petrarca ad Arquà Petrarca: “Il misterioso furto delle ossa di Petrarca”
  • 26 novembre – Padova: “Luci e ombre tra le immagini della Cappella degli Scrovegni”

Tutti i dettagli degli eventi in calendario sono disponibili nel sito ufficiale del Festival.

Qualche altro consiglio...


Il bottone racconta
visite: 119
Mostra-Percorso dedicata al bottone, oggetto di uso comune che però rappresenta i caratteri del costume e del gusto estetico nel tempo. La mostra è visitabile gratuitamente fino al 18 febbraio.
1915-1918 Ebrei per l’Italia
visite: 75
Esposizione che vuole focalizzare l'attenzione sulle principali dinamiche del coinvolgimento degli ebrei italiani nella Grande Guerra. La mostra è visitabile gratuitamente fino al 18 febbraio.
Nino Migliori “Alla luce dello sperimentare”
visite: 32
Esposizione fotografica di Nino Migliori "Alla luce dello sperimentare". La mostra è visitabile gratuitamente fino al 18 febbraio.
Tavolozze d’autore
visite: 94
"Tavolozze d'autore. L'alchimia del colore da De Chirico ai contemporanei" prevede un percorso attraverso lo strumento essenziale del pittore, la tavolozza. La mostra è visitabile fino al 18 febbraio.
Evento Dettagli